Medicina Comportamentale

E’ una branca della medicina veterinaria che si occupa del comportamento degli animali, delle eventuali patologie e delle reazioni tra animali e umani dello stesso gruppo familiare.

Qualità e benessere

La qualità di vita ed il benessere dei nostri animali sono dati in ugual misura dalla salute fisica e dalla salute mentale.

Il compito del Medico Veterinario Esperto in Comportamento Animale è diagnosticare la presenza di una patologia comportamentale eseguendo la diagnosi differenziale rispetto a patologie organiche e progettare l’intervento riabilitativo.

 L’obiettivo primario dell’intervento riabilitativo è la nascita di una corretta relazione all’interno del sistema famiglia grazie alla comprensione tra l’uomo e l’animale  e al rispetto delle esigenze etologiche proprie della specie.

Le visite comportamentali sono rivolte sia a proprietari di cani e gatti che manifestano comportamenti problematici o che vogliono un aiuto nell’interpretazione dei comportamenti del proprio animale, che a futuri proprietari che vogliono una consulenza pre-adozione per capire quale specie/razza sia più adatta alla propria famiglia.

FAQ

Qui trovi domande e risposte sul centro

La fisioterapia è utile in corso di patologie ortopediche e neurologiche trattate e non trattate chirurgicamente.

Le patologie ortopediche di più frequente rilievo sono traumi muscolari tendinei o articolari, osteoartrosi, displasia di anca o di gomito, fratture, lussazioni, pseudoartrosi, rottura legamento crociato, poliartriti, politraumi, contratture muscolari, calcificazioni.

In ambito neurologico possono essere trattati traumi spinali e periferici, poliradicoloneurite, mielopatia degenerativa, estrusioni o protrusioni discali, sindrome di wobbler, cauda equina.

Cani di ogni età possono avere bisogno di fisioterapia; i cuccioli possono essere soggetti a patologie dell’accrescimento o patologie congenite, come anche a traumi. In questo caso la fisioterapia è consigliata sia nel post operatorio che in caso di forme asintomatiche o paucisintomatiche per evitare un peggioramento clinico e favorire un corretto accrescimento. Negli anziani è possibile andare incontro a patologie degenerative sia neurologiche che ortopediche, perdita di massa muscolare e diminuzione della propiocezione, in questi casi il programma riabilitativo deve essere pensato ad hoc per il paziente e rispettare le sue capacità fisiche e cognitive ed è volto al controllo del dolore ed al mantenimento di una buona qualità di vita.

Il paziente sovrappeso è un ottimo candidato alla fisioterapia perchè il controllo del peso è fondamentale per garantire un invecchiamento fisicamente di successo e preservare la salute dell’apparato muscolo-scheletrico; in questo caso la fisioterapia dovrà essere necessariamente associata ad una dieta ipocalorica personalizzata

chiama o chatta

Qua La Zampa s.r.l.
Strada Villastellone, 4
10024 Moncalieri TO

COPYRIGHT

Copyright © 2021 – P.Iva 09614770015
Web Design by Gianluca Russello – Photo Luca e Michela Gandin